La musica, San Filippo, il borgo….una serata d’estate

Metti una calda serata d’agosto, del buon vino, un po’ di amici intorno ad un tavolo, una chitarra ed ecco….la serata prende vita.

Siamo a Capoliveri e qui è facile godere di momenti come questo.

A confermarlo è il musicista Claudio San Filippo, un’eccellenza della musica italiana. Autore di innumerevoli brani scritti per Mina, Cristiano De Andrè, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, solo per citarne alcuni, San Filippo è un habituè di Capoliveri e dell’Isola d’Elba di cui è innamorato da sempre.

“L’Elba – ci dice – ha tutto ciò che serve per essere luogo da artista. E’ un’isola bellissima che mi è molto cara e non soltanto perché qui vive il mio grande amico, il musicista Francesco Saverio Porcello.

Qui si vive una dimensione autentica che si può trovare solo in luoghi come questo.

Quasi unica nel suo genere, l’Elba né troppo piccola, da fa sentire chi ci vive isolato, né troppo grande, da renderla simile alla terraferma, è un luogo unico dove si percepisce un forte senso di libertà.

E’ una libertà che ti prende e ti porta ad esprimerti senza vincoli, senza pensieri e a godere del momento, di momenti belli e genuini come in quella magica serata d’agosto di qualche settimana fa.

La musica ci ha accompagnati, la gente si fermava, ascoltava un gruppo di amici cantare, una chitarra che suonava… nulla più. E queste non sono cose che accadono così frequentemente altrove.

Di Capoliveri – prosegue San Filippo – amo la luce, l’atmosfera bella e solare, il borgo suggestivo…le si addice molto un mio brano “La meraviglia”…”

…E la musica si diffonde nel borgo antico…

 

 

Tags: , ,

No comments yet.

Leave a Reply